FORMAZIONE

Il progetto EiM Tech “EASY INJECTION MOULDING” FOR INDUSTRY, CENTRO PER LO STUDIO, SVILUPPO ED OTTIMIZZAZIONE DELLE APPLICAZIONI DI INJECTION MOULDING PER IL CENTRO ITALIA, nasce e si sviluppa grazie alla collaborazione di due eccellenze nel mondo dell’ingegneria e dello stampaggio ad iniezione delle materie plastiche: l’Università Politecnica delle Marche, in particolare il Gruppo di Costruzione di Macchine del DIISM (Dip.to di Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche), ed Arburg. Lo scopo del progetto, elaborato dall'Ing. Massimo Natalini per l'Università Politecnica delle Marche e dal Sig. Antonio Simonelli, Rappresentante della Arburg per il centro Italia, è la creazione di un centro di elevato profilo tecnologico e di innovazione che funge da supporto allo sviluppo di nuovi prodotti realizzati mediante stampaggio ad iniezione per la rete di aziende del centro Italia.

EiMTech - Facoltà di Ingegneria: due nuovi seminari con gli studendi della Specialistica

Altri due eventi formativi organizzati da EiMTech in riferimento all'iniziativa che sta vedendo protagonisti gli studenti della Facoltà di Ingegneria di Ancona. In particolare i seminari sono stati incentrati sugli Ingegneri del corso di studi della Laurea Specialistica, con ottimi risultati finali.


Dopo le due sessioni formative dell’8 e 19 Aprile scorso, questa settimana EiMTech ha dato ancora spazio agli studenti della Facoltà di Ingegneria, organizzando due nuovi seminari. Unica differenza è che questa volta l’attenzione degli organizzatori del progetto è stata posta sui ragazzi dell’ultimo biennio che a breve termineranno il loro percorso di studi universitari.

LEGGI LA NOTIZIA SUI SEMINARI DELL’ 8 E 19 APRILE

Martedì 26 e Giovedì 28, nella consueta location dell’Università Politecnica delle Marche, l’Ing. Natalini, insieme con il Sig. Simonelli, hanno raccolto l’interesse e l’attenzione dei futuri Ingegneri.

Il doppio appuntamento ha avuto, come nell’edizione precedente, anzitutto la funzione di introdurre i seminaristi nel mondo della plastica e dello stampaggio ad iniezione ed in seguito di andare ad analizzare ed approfondire tematiche più tecniche e specifiche dell’injection moulding.

Ovviamente negli ultimi due seminari la tipologia del linguaggio e le tematiche analizzate sono state leggermente diverse, allineandosi con le conoscenze e le esperienze in possesso dei partecipanti ai corsi, che si trovano ad un livello più avanzato.

Il secondo dei due eventi, seguendo l’impostazione della prima edizione, è stato arricchito da video di simulazione e schemi grafici rappresentativi delle fasi di iniezione e post pressione che anche in questo caso sono state le tematiche centrali approfondite, con in più accenni alle fasi di industrializzazione del processo.

Evidenziamo inoltre come in occasione dell’evento del 28 Aprile, sia intervenuto anche il Preside della Facoltà di Ingegneria di Ancona, il Prof. Amodio, che dopo aver ringraziato tutti i partecipanti della loro presenza, ci ha tenuto a ribadire come l’Università creda fermamente in questo progetto e nello specifico in questa iniziativa, comunicando inoltre che seguiranno ulteriori sviluppi sui seminari dedicati agli studenti.

Concludiamo aggiungendo che l’evento si è arricchito anche in questa edizione della partecipazione attiva dei seminaristi, che hanno dimostrato moto interesse e una buona preparazione alle tematiche affrontate. Elemento questo sicuramente importante in un’iniziativa che, come ribadito in fase conclusiva dagli organizzatori, ha come obbiettivo principale quello di creare figure professionali con elevate competenze sulla tecnologia dello stampaggio ad iniezione che possano essere introdotte all’interno del mondo del lavoro non appena terminata la loro carriera universitaria.

Scritto da:


64x64
Federico Mezzanotte Responsabile Redazione del Progetto EiMTech

Contatti:

info@eimtech.it
UNIVPM Via Brecce Bianche 12
60131 Ancona - Italia
347.4115881 (Ing. Natalini)
335.6596178 (Sig. Simonelli)